Charlie Hebdo, Matteo Renzi: “Terrorismo diverso, serve regia europea”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Gennaio 2015 21:37 | Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2015 21:37
Charlie Hebdo, Matteo Renzi: "Terrorismo diverso, serve regia europea"

Matteo Renzi

ROMA – “I due ragazzi erano francesi e forse da piccoli avranno anche visto il campionato francese o ascoltato la musica eppure sono diventati terroristi. È una minaccia diversa che l’Italia sta affrontando ed è necessaria una regia europea”. Lo dice il premier Matteo Renzi a Otto e mezzo parlando dei fatti di Parigi.

Il premier ha poi aggiunto: “Colpendo Parigi si colpisce il cuore dell’Europa, siamo tutti feriti”. Renzi ha poi sottolineato come, al premier francese Francois Hollande ha “espresso la solidarietà la vicinanza l’amicizia di tutta l’Italia“.

Riguardo alla situazione italiana il premier ha aggiunto: “Non abbiamo segnali precisi e contingenti che portino L’Italia a essere considerato un paese con elevata probabilità di rischio attentati, ma ci muoviamo come se lo fossimo, abbiamo un elevato livello di allerta“.