Bergamo, si arrabbia per il traffico e muore d’infarto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Maggio 2014 19:37 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2014 19:38
Bergamo, si arrabbia per il traffico e muore d'infarto

Bergamo, si arrabbia per il traffico e muore d’infarto

BERGAMO – Si è arrabbiato per il traffico, tanto da stare male: ha avuto un infarto ed è morto. L’uomo, un torinese di 51 anni, è stato stroncato dal malore mente era in auto insieme alla moglie, che era al volante, sulla strada provinciale 116 che collega Orio al Serio e Grassobbio. Inutili i soccorsi del 118.

Secondo quanto ha raccontato la moglie alle forze dell’ordine che sono arrivate sul posto, scrive L’Eco di Bergamo, l’uomo stava sbraitando per la coda sulla strada che gli stava facendo perdere molto tempo mentre la coppia aveva un aereo da prendere all’aeroporto di Orio, in provincia di Bergamo. Ad un certo punto, improvvisamente, si è sentito male.

La salma dell’uomo è stata composta al cimitero di Bergamo e verrà trasferita a Torino.