Coronavirus nel Lazio, marito e figlia paziente di Fiumicino positivi Coronavirus nel Lazio, marito e figlia paziente di Fiumicino positivi

Coronavirus nel Lazio, positivi al test il marito e la figlia della donna di Fiumicino

Coronavirus nel Lazio, marito e figlia paziente di Fiumicino positivi
Coronavirus nel Lazio, marito e figlia paziente di Fiumicino positivi (Foto archivio ANSA)

ROMA – La figlia e il marito della donna di Fiumicino ricoverata per Coronavirus nel Lazio sono risultati positivi al test. L’ospedale Spallanzani di Roma lo ha annunciato in un bollettino medico rilasciato la mattina del 29 febbraio.

Solo venerdì 28 febbraio la paziente era risultata positiva, diventando la prima nel Lazio contagiata dal Coronavirus. Si tratta di una donna di 28 anni residente a Fiumicino che era rientrata da un viaggio a Bergamo di qualche giorno.  Finora nel Lazio sono stati tre i casi positivi, tutti provenienti da fuori la Regione e tutti guariti: si tratta della coppia di cinesi originari di Wuhan e del ricercatore rientrato sempre da Wuhan.

Dopo la notizia del contagio, tutto il nucleo familiare della donna era stato messo in isolamento, anche i figli di 5 e 10 anni, e sono stati sottoposti al test e al monitoraggio dei sintomi. La madre invece si trova in buoni condizioni. Nel comunicato dell’ospedale di Roma si legge: “Ad oggi i primi test effettuati risultano positivi per il marito della donna e uno dei due figli. Il test della donna è stato confermato anche dall’istituto superiore di sanità”.

(Fonte ANSA)

Gestione cookie