Genny ‘a Carogna torna in libertà: ora il processo

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2015 17:23 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2015 17:23
Genny ‘a Carogna torna in libertà: ora il processo

Genny ‘a Carogna torna in libertà: ora il processo

NAPOLI – Gennaro De Tommaso, l’ultrà del Napoli noto come Genny ‘a Carogna, torna in libertà. Il giudice del Tribunale di Roma ha infatti revocato gli arresti domiciliari a suo carico, un provvedimento che era stato emesso dopo gli scontri  3 maggio 2014 nei pressi dello stadio Olimpico di Roma per la finale di Coppa Italia.

Genny ‘a Carogna era infatti il tifoso del Napoli con cui giocatori e forze dell’ordine “trattarono” l’inizio della partita dopo che si era diffusa la notizia del ferimento di Ciro Esposito.

De Tommaso è accusato di resistenza a pubblico ufficiale e di istigazione alla violenza. Quest’ultimo reato è legato alla maglietta “Speziale Libero”. Genny ‘a Carogna, difeso dall’avvocato Giovanna Castellano, è accusato di aver aizzato altri tifosi negli scontri contro la polizia.

Alcuni giorni fa il padre dell’ultrà, Ciro De Tommaso, è stato ferito in un agguato a Napoli.