Maltempo. Neve a Natale al nord Italia, “primavera” da Roma alla Sicilia

Pubblicato il 20 Dicembre 2012 13:14 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2012 13:14
Maltempo. Neve a Natale al nord Italia, "primavera" da Roma alla Sicilia

Ghiaccio e neve a Genova (Foto LaPresse)

ROMA – Neve e gelo il arrivo martedì 25 dicembre esaudiranno il desiderio di chi sperava in un bianco Natale. Dopo la neve della scorsa settimana e una breve tregua, con temperature in rialzo anche di 10 gradi, proprio a Natale tornerà il freddo al nord. Un natale primaverile invece quello che si prospetta al centro-sud, dove la perturbazione proveniente dalla Groenlandia non farà sentire il suo effetto.

Secondo le previsioni del sito IlMeteo, la perturbazione porterà neve a bassa quota in Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e Veneto già dalla notte di giovedì 20 dicembre, mentre venerdì 21 dicembre arriveranno piogge e temporali su Toscana, Lazio, Umbria e Abruzzo. Neve anche sugli Appennini centrali tra i 400 e i 500 metri di quota.

Sabato 22  dicembre ancora nebbia e neve al nord, nubi e piogge tra Abruzzo e Molise. Maltempo e pioggia anche in Sicilia, mentre in Sardegna splenderà il Sole. Ma tra domenica 23 e lunedì 234 dicembre, nonostante qualche nuvola, sarà una giornata di miglioramento in tutta Italia, con temperature in rialzo.

Ma Antonio Sanò, direttore de IlMeteo, annuncia che quello del nord Italia sarà un “bianco Natale”: una perturbazione artica porterà una nuova ondata di freddo su Alpi e Appennini settentrionali e pioggia da Genova a Venezia. Un natale “primaverile” invece da Roma alla Sicilia, con temperature sopra i 10 gradi.