Maltempo, ancora neve al nord: bloccata per ore Genova-Milano, disagi su Trenord

Pubblicato il 15 Dicembre 2012 11:15 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2012 12:31

ROMA – Ancora neve sul nord Italia: Milano si è svegliata ancora sotto un manto bianco, a causa del gelo, e problemi tecnici connessi, è interrotta la linea ferroviaria nei pressi di Arquata (Alessandria). In particolare, sono rimaste ferme per tutta la mattina le linee Genova-Torino e Genova-Milano. E in Lombardia continuano i ritardi per Trenord.

Trenord: ancora disagi.  Ancora disagi sui treni regionali lombardi per il malfunzionamento del nuovo sistema informatico di gestione dei turni, introdotto da Trenord all’inizio della settimana. Dopo gli oltre 200 treni soppressi ieri, oggi ai guasti in corso di riparazione si è sommato il maltempo dovuto alle precipitazioni nevose. Alla stazione di Cadorna, stamani, non si segnalano resse anche per via della giornata prefestiva.

Ma sul sito di Trenord si segnalano ancora diversi problemi su varie tratte, con ritardi e cancellazioni. A Cadorna, prima delle 10, un treno veniva segnalato in arrivo con 32 minuti di ritardo. Un paio di treni vengono descritti come ”non effettuati” ed era in corso un servizio sostitutivo di autobus tra Seregno e Milano. Bus sostitutivi anche tra Saronno e Seregno, a Lancetti. In stazione Centrale, sulla direttrice Milano-Leco-Sondrio-Tirano, viene avvisata la possibilità di ritardi e cancellazioni per ”le avverse condizioni meteo”.

Sulla Linea S6, Trenord stamani annuncia alcuni ritardi, fino ai 105 minuti di un treno tra Pioltello e Novara, e cancellazioni tra Gallarate e Varese. A complicare la situazione, comunque in miglioramento rispetto ai giorni scorsi grazie al lavoro incessante dei tecnici, potrebbe sommarsi, domenica, anche lo sciopero regionale dell’organizzazione sindacale Orsa.

Nevica in Val D’Aosta. Dalla notte scorsa nevica intensamente su tutta la Valle d’Aosta. Le precipitazioni sono più forti nel settore nord-occidentale, zona Monte Bianco: a Courmayeur sono caduti circa 40 centimetri di neve fresca, ad Aosta 20, a Cervinia 30. Sono segnalati rallentamenti sulla statale 27 del Gran S.Bernardo mentre sulle altre arterie regionali la viabilità è regolare. Secondo l’ufficio meteo, dal pomeriggio sono previste schiarite in bassa valle e deboli precipitazioni nel resto del territorio.

Tregua Piemonte. Tregua maltempo sul Piemonte, ma è allarme per le temperature polari, che nelle scorse ore hanno fatto scendere il termometro fino ai -17,5 gradi di Capanna Margherita, sul Monte Rosa, mentre in pianura la minima ha toccato i -6 nel cuneese. La perturbazione che ha imbiancato la regione si è esaurita. Arpa prevede bel tempo fino a lunedì, con isolate nevicate sui rilievi al confine con Francia e Svizzera. Le temperature caleranno ancora. Vialattea segnala vento in quota e pericolo valanghe.