Migranti, Viminale ai Comuni: preparate 20mila altri posti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Settembre 2015 14:08 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2015 20:00
Migranti, circolare ai Comuni: preparate 20mila altri posti

Migranti, circolare ai Comuni: preparate 20mila altri posti

ROMA – Il Ministero dell’Interno scrive ai Comuni italiani: preparatevi ad accogliere altri ventimila migranti. La lettera è partita in attesa che gli altri Paesi dell’Unione europea si prendano le loro quote di rifugiati tra quelli arrivati in Italia, i cui centri di accoglienza sono ormai davvero al collasso e non possono più ospitare nessuno.

I 20mila immigrati di cui parla il Viminale verranno distribuiti per quote regionali e quindi Comune per Comune. I 20mila nuovi migranti verranno equamente distribuiti in base alle intese sottoscritte nel 2014 nell’ambito della conferenza unificata Stato-Regioni. In testa per numero di migranti accolti c’è sempre la Sicilia, che è però scesa al 15% del totale, mentre la Lombardia è salita al 13%.

“Noi, ha spiegato il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, abbiamo oggi nel sistema di accoglienza 95mila migranti. I 20mila di cui si sta parlando sono altri 20mila di cui si cerca la collocazione in riferimento al fatto che possono accadere nuovi sbarchi”.

Pochi giorni fa il prefetto Mario Morcone, capo del Dipartimento Immigrazione del Ministero dell’Interno, aveva annunciato che in previsione della nuova circolare ai prefetti si stava valutando la situazione regione per regione.

“In quelle dove c’è più fermento politico, come Veneto o Lombardia – aveva detto in una intervista ad ‘Avvenire’ – qualche sindaco potrebbe essere condizionato dai rapporti col livello politico regionale. Ma noi non ci stanchiamo di ripetere le nostre ragioni, spiegando ai primi cittadini che debbono sentirsi ed essere protagonisti di questa stagione di accoglienza”.