Milano, stop a noleggio monopattini elettrici: mancano i cartelli adeguati

di alberto francavilla
Pubblicato il 16 Agosto 2019 8:07 | Ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2019 8:07
Milano, stop del Comune a monopattini elettrici su strada: mancano i cartelli adeguati

Milano, monopattini elettrici nella foto Ansa

ROMA – Milano ferma i monopattini elettrici su strada, almeno per il momento: niente noleggio finché non sarà pronto il bando e non saranno installati i cartelli previsti dalla legge. Così dice la lettera che il Comune di Milano – come si legge sul Corriere della Sera – ha inviato ieri alle aziende che offrono monopattini elettrici in condivisione. Il documento, firmato dagli assessori Anna Scavuzzo (Sicurezza) e Marco Granelli (Mobilità), concede tre giorni di tempo agli operatori per togliere dalla strada i mezzi.

Lo scorso giugno il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli ha firmato il decreto con le prime norme, che prevedono che i monopattini possano circolare nelle aree pedonali, nei percorsi ciclo pedonali e nelle zone con limite di velocità a 30 chilometri all’ora e che chiede ai Comuni di installare cartelli per indicare dove circoleranno i mezzi elettrici.

Il Comune di Milano ha dato l’avvio ai primi test, soltanto nelle aree pedonali (ma non sui marciapiedi) e a velocità limitata a sei chilometri orari. Le aziende di noleggio hanno continuato con il loro servizio, senza avere stipulato un accordo con Palazzo Marino. Ieri lo stop da Palazzo Marino, dove il 30 agosto in giunta comunale verrà discussa la delibera per affidare il servizio di noleggio dei monopattini. (Fonti Ansa e Corriere della Sera).