No Vax e No Green Pass, cos'è il canale "Basta Dittatura" che invita a non seguire le leggi No Vax e No Green Pass, cos'è il canale "Basta Dittatura" che invita a non seguire le leggi

No Vax e No Green Pass, cos’è il canale “Basta Dittatura” che invita a infrangere la legge

C’è un canale social che si chiama “Basta Dittatura”, un canale che viaggia su Telegram e che viene frequentato da No Vax e No Green Pass. Un canale che polizia e carabinieri stanno cercando di chiudere ma che puntualmente poi viene riaperto. Già, perché in quel canale si invitano i partecipanti alle varie chat a disobbedire, a infrangere e non rispettare le leggi, a non seguire tutto quello che riguarda il contenimento del Covid insomma. No Vax e No Green Pass, per ”sono dittatura”. 

No Vax, No Green Pass e il canale “Basta Dittatura”: arriva la polizia

E allora ecco che oggi la Polizia ha fatto perquisizioni in diverse città italiane nei confronti di No Vax e No Green Pass. Si tratta di 17 provvedimenti nei confronti dei più radicali affiliati proprio al canale Telegram “Basta Dittatura”. Nei loro confronti sono ipotizzati i reati di istigazione a delinquere con l’aggravante del ricorso a strumenti telematici e di istigazione a disobbedire le leggi.

Cos’è il canale “Basta Dittatura”

IL canale social “Basta Dittatura” è uno degli spazi web di maggiore riferimento nella galassia dei negazionisti del Covid 19. Il canale era già stato oggetto di un provvedimento giudiziario di sequestro nonché della decisione di chiusura da parte della stessa società. Questo in considerazione della gravità dei contenuti pubblicati. Insomma è diventato il canale su cui i gruppi No Vax di tutta Italia organizzavano proteste e si scambiavano informazioni, ma anche la chat in cui erano circolati insulti e minacce nei confronti di Pm, virologi e politici. 

Gestione cookie