Oriana Montesin e Maria Pia Piron patteggiano: 1 anno e 6 mesi ai domiciliari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Ottobre 2013 15:04 | Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2013 15:05

Oriana Montesin e Maria Pia Piron patteggiano: 1 anno e 6 mesi ai domiciliariVICENZA – Oriana Montesin e Maria Pia Piron, le maestre filmate e arrestate dai carabinieri per maltrattamenti ad un allievo autistico, hanno scelto il patteggiamento. La richiesta è stata accolta dal Giudice di Vicenza, Stefano Furlani, il 15 ottobre. Le due maestre sconteranno una pena di 1 anno e 6 mesi agli arresti domiciliari.

I comportamenti e le espressioni usate dalle maestre nei confronti del minore seduto in classe erano stati registrati con dei video dagli investigatori. Il 7 novembre invece si terrà l’udienza per il rito abbreviato nei confronti di una bidella, ritenuta responsabile di un solo caso di maltrattamento rilevato nel giorno stesso dell’arresto delle due insegnanti.

Il giudice, accogliendo l’istanza per il rito abbreviato, ha ammesso l’audizione in fase processuale dell’ex direttrice scolastica e disposto l’acquisizione del mansionario relativo ai compiti spettanti alla bidella. Questo in relazione al fatto che la difesa ha evidenziato che nelle mansioni dell’assistita non era prevista quella di accudire al ragazzo dal punto di vista della sua igiene personale.

Per le parti civili, sono state ammesse la famiglia del ragazzino e una associazione di genitori di bimbi autistici di cui fa parte il padre dello studente autistico.