Roberto Spada condannato a 6 anni per aggressione giornalista a Ostia. Giudici: “Fu mafia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 giugno 2018 18:30 | Ultimo aggiornamento: 19 giugno 2018 0:22
Roberto Spada, condanna a 6 anni a Ostia e aggravante mafiosa

Ostia, Roberto Spada condannato a 6 anni per aggressione al giornalista. Giudici: “Fu mafia”

ROMA – Roberto Spada è stato condannato a 6 anni di carcere per l’aggressione al giornalista Rai Daniele Piervincenzi e al suo cameraman dello scorso 7 novembre a Ostia, vicino Roma. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] I giudici che lo hanno condannato gli hanno riconosciuto l’aggravante mafiosa.

Condannato anche Ruben Nelson Del Puerto, considerato il braccio destro di Spada, a 6 anni di reclusione. I giudici hanno disposto, inoltre, la misura di sicurezza di un anno di libertà vigilata al termine dell’espiazione della pena. La corte ha anche deciso un risarcimento in favore della Federazione nazionale della stampa, Ordine dei giornalisti, Comune di Roma, Regione Lazio e associazione Libera.

L’aggressione risale allo scorso 7 novembre, quando il giornalista Piervincenzi della trasmissione televisiva Nemo in onda su Rai 2 fu colpito in volto con una testata da Spada mentre girava un servizio a Ostia. Aggredito anche il suo cameraman. Lo scorso aprile, durante una delle udienze, Spada si era scusato con i giornalisti e aveva detto di provare vergogna per il suo operato.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other