Brasile, Antonio Rossi morto per un colpo alla testa durante una rapina

Pubblicato il 22 Marzo 2013 - 19:15| Aggiornato il 2 Novembre 2022 OLTRE 6 MESI FA

CURITIBA –  Un italiano di 34 anni, Antonio Giovanni Rossi, è morto in Brasile dopo essere stato colpito alla testa da un colpo di pistola. L’uomo è stato ferito durante un tentativo di rapina nel centro della capitale del Paranà, Curitiba, poi è morto in ospedale poco dopo. 

Lui e suo fratello stavano pranzando in un ristorante quando c’è stata la sparatoria. Non è la prima volta che in Brasile viene ucciso un italiano. Solo un mese fa a Fortaleza un altro italiano, Andrea Bacchelli, era stato ucciso dal connazionale Massimiliano Tosoni, di 28 anni.