Lavoro: -22mila occupati tra maggio e giugno. Disoccupati al 12,7%, ma meno inattivi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 luglio 2015 10:33 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2015 10:33
Lavoro: 22mila occupati in meno tra maggio e giugno. Disoccupazione al 12,7%

Lavoro: 22mila occupati in meno tra maggio e giugno. Disoccupazione al 12,7%

ROMA – A giugno il tasso di disoccupazione cresce rispetto al mese precedente di 0,2 punti, arrivando al 12,7%. 22mila occupati in meno rispetto a maggio. Lo rileva l’Istat nei dati preliminari. Nei dodici mesi il numero di disoccupati è aumentato del 2,7% (+85 mila) e il tasso di disoccupazione di 0,3 punti percentuali. Il tasso di disoccupazione giovanile sale al 44,2% a giugno e tocca il livello più alto dall’inizio delle serie storiche mensile e trimestrali, nel primo trimestre 1977.

Nel caso della disoccupazione giovanile va ricordato però come quella percentuale insista su tutti i giovani compresi tra 15 e 24 anni, anche quelli che studiano o non cercano lavoro.

A questo proposito è importante il dato Istat che segnala una disoccupazione in aumento di 1,9 punti dal mese precedente, ma al tempo stesso si riduce il tasso di inattività di 0,2 punti fino al 74%. A giugno gli inattivi sono 131 mila in meno rispetto allo stesso mese del 2014 (-0,9%) e c’è un leggero calo anche rispetto a maggio (-0,1%).

L’Istat osserva che l’aumento dei disoccupati negli ultimi 12 mesi (+85mila) è ”associato ad una crescita della partecipazione al mercato del lavoro, testimoniata dalla riduzione del numero di inattivi”.