Redditi prima e dopo la crisi: dipendenti -4,6%, autonomi -14%, imprenditori -11%

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Marzo 2014 15:54 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2014 15:54
Redditi prima e dopo la crisi: dipendenti -4,6%, autonomi -14%, imprenditori -11%

Redditi prima e dopo la crisi: dipendenti -4,6%, autonomi -14%, imprenditori -11% (LaPresse)

ROMA, 26 MAR – Dipendenti -4,6%, autonomi -14,3%, imprenditori -11%: è il confronto fra i redditi dichiarati dai lavoratori italiani prima (2008) e dopo (2012) la crisi. In quattro anni, un calo netto che colpisce tutti, tranne – secondo le statistiche del Dipartimento delle finanze elaborate sulle dichiarazioni Irpef del 2012 – i pensionati, che hanno visto crescere il loro reddito medio del 4,6%.

Il Ministero ha quindi preso in esame le dichiarazioni del 2012 e quelle del 2008, ultimo anno prima della crisi economica. Il saldo è negativo: ci sono ora circa 350 mila lavoratori dipendenti in meno, 190 mila pensionati in meno (anche per effetto delle misure normative sui pensionamenti introdotte negli ultimi anni), 32 mila imprenditori in meno e 138 mila soggetti in meno che dichiarano reddito da partecipazione. Al contrario si assiste ad un aumento dei lavoratori autonomi (+128 mila).