Che tempo che fa, gli eroi del bus Ramy e Adam: “Vogliamo diventare carabinieri”

di Veronica Nicosia
Pubblicato il 25 marzo 2019 10:32 | Ultimo aggiornamento: 25 marzo 2019 10:32
Ramy e Adam eroi bus a Che tempo che fa: vogliamo diventare carabinier

Bus a fuoco, Ramy e Adam a Che tempo che fa: “Vogliamo diventare carabinieri”

di Veronica Nicosia

MILANO – Due piccoli eroi Adam e Ramy, che davanti alle minacce di Ousseynou Sy lo scorso mercoledì 20 marzo hanno resistito e aiutato i carabinieri a salvare i 51 ragazzi sul bus a San Donato Milanese. I due ragazzini sono stati ospiti di Fabio Fazio e Che tempo che fa la sera del 24 marzo. Proprio in diretta tv Ramy e Adam hanno rivelato il loro sogno: “Da grandi vogliamo diventare carabinieri”. Un sogno che, se non diventeranno prima cittadini italiani, è destinato a infrangersi.

In studio a omaggiare i ragazzini c’erano anche i carabinieri che li hanno salvati. Proprio i due militari hanno lasciato indossare ai coraggiosi ragazzini i cappelli dell’Arma. Maurizio Atzori, il carabiniere che ha risposto alla telefonata di Adam, ha commentato: “Sono stati bravissimi a darci le indicazioni”. 

In studio da Fazio era presente la sera di domenica anche il carabiniere scelto Aldo Alberto Leone, intervenuto per bloccare l’autobus sequestrato con gli studenti a bordo. Atzori, parlando della strage sventata, ha infine commentato: “E’ stata dura, però questa storia insegna che noi siamo sempre presenti. I cittadini che avranno bisogno di noi ci troveranno sempre”.

Matteo Renzi sul suo profilo Facebook ha commentato la foto che mostra i due ragazzini abbracciati ai carabinieri e felicissimi con il cappello in testa: “Ciao, questa foto parla. Ci mostra la sensibilità dell’Arma dei carabinieri, la passione di due ragazzi nostri concittadini, il lieto fine di una vicenda che poteva essere una strage. C’è chi utilizza le divise in campagna elettorale per racimolare un voto in più e c’è chi le sogna fin da piccolo aspettando di diventare cittadino italiano per servire la comunità. Fuori dal chiacchiericcio e dall’odio dei troll c’è un Paese bellissimo animato da piccolo gesto di eroismo quotidiano. Si chiama Italia. Orgoglioso dei Carabinieri, orgoglioso di questi ragazzi”. (Ansa)

Bus a fuoco, Ramy e Adam a Che tempo che fa: "Vogliamo diventare carabinieri"