Hamas tortura sospette spie israeliane in strada: video e foto

Sei uomini, sospettati di essere spie di Israele, sono state uccise in una strada di Gaza City dalle Brigate Ezzedine al Qassam, braccio armato di Hamas, che ha rivendicato l’azione.

GAZA CITY – Una vera e propria esecuzione: è quella compiuta da Hamas, e ripresa in un video pubblicato anche su YouTube, su sei presunte spie israeliane. Alcuni uomini con il volto coperto hanno sparato e ucciso i sei sospetti collaboratori di Tel Aviv a Gaza City.

Alcuni passanti hanno anche calpestato e sputato sui cadaveri, riporta l’Associated Press. Uno dei corpi è stato legato ad una moto e trascinato per le strade mentre la gente gridava “Spie! Spie!”

Il braccio armato di Hamas, le Brigate Ezzedine al Qassam, si è attribuito l’azione con un comunicato affisso ad un palo della luce. Hamas sostiene che i sei avevano consegnato ad Israele informazioni sui luoghi di lancio dei missili. Ma non ha fornito prove alla propria accusa.

L’esecuzione è stata commessa il settimo giorno dall’inizio degli attacchi reciproci tra Striscia di Gaza e Israele. L’offensiva israeliana ha ucciso oltre 130 palestinesi, mentre i morti in Israele sono 3.

(Foto Lapresse)

 

 

 

Comments are closed.

Gestione cookie