Isis, attacco nel Mediterraneo: colpita con razzo nave militare egiziana FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 luglio 2015 17:10 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2015 17:52

IL CAIRO – Attacco dell’Isis nel Mediterraneo: una nave militare egiziana è stata colpita, a quanto pare, da un missile terra-cielo partito probabilmente da un miglio di distanza, dalle coste del Nord Sinai. Un portavoce militare egiziano si affretta a spiegare che non ci sarebbero perdite umane, che la nave in questione si sarebbe limitata a “osservare movimenti sospetti di terroristi” e che sarebbe nato uno scontro a fuoco, senza vittime.

In realtà altri siti parlano di uno scenario differente: un missile, lanciato da terra, che ha provocato un incendio a bordo della nave militare. Se questo scenario fosse confermato si tratterebbe di un’escalation nelle capacità militari dell’Isis che in Egitto ha una sua cellula particolarmente aggressiva.

L’attacco è avvenuto davanti alle coste tra Egitto e Striscia di Gaza, nel Mediterraneo, quindi non poi così lontano dalle nostre coste. L’Isis ha rivendicato l’attacco e ha rilasciato alcune foto. Un testimone palestinese, citato da Al Jazeera, dice di aver sentito l’esplosione dalla spiaggia vicino a Rafah, città della Striscia al confine con l’Egitto.