Dagospia: “D’Alema scambiato per un clandestino tra il mar di Grecia e Albania”

Pubblicato il 24 agosto 2012 12:38 | Ultimo aggiornamento: 24 agosto 2012 12:39
Massimo D'Alema in vacanza in Grecia

Massimo D’Alema in vacanza in Grecia

ROMA – Anche per l’estate 2012 Massimo D’Alema non rinuncia alle vacanze in barca, con “ciabatte e pancetta”, scrive Dagospia. Ospite del senatore Pd Alberto Maritati, D’Alema e la moglie Linda Giuva hanno preso il sole nel mar greco dell’isola di Erikoussa. E non è mancato l’incidente diplomatico per i vacanzieri, che navigando hanno sconfinato dapprima in acque albanesi e poi in quelle greche senza esibire le bandiere di cortesia di Tirana o di Atene.

Scambiato per un “clandestino”, riporta il sito Dagospia che ha pubblicato le foto inviate da un lettore, l’incidente diplomatico è stato risolto dall’ambasciata italiana. Incidente risolto l’allegra comitiva di 11 persone ospiti di Maritati ha ripreso la sua vacanza, dopo aver evitato il rischio di essere arrestati per “immigrazione clandestina”, scrive Dagospia.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other