Papa Francesco, lo spogliarellista Ghyblj: “Il pappagallo è mio” (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 gennaio 2014 17:43 | Ultimo aggiornamento: 29 gennaio 2014 17:56

MILANO, 29 GEN – “Il pappagallo con cui scherzava Papa Francesco? È mio”: Francesco Lombardi, spogliarellista conosciuto come Ghyblj, rivendica la paternità dell’animale.

Era tutto orgoglioso quando il Papa ha preso dalle sue mani il pappagallo, ma quando ha visto scritto un po’ ovunque che a porgerglielo erano stati i rappresentanti dello Spettacolo Viaggiante di Bregantino, l’ex spogliarellista Ghyblj ha pensato bene di precisare che l’amazzone fronte gialla di due anni e mezzo che oggi ha causato tanta curiosità durante l’udienza generale è il suo.

“È stato un incontro divertente, da una parte il sacro – racconta all’Ansa Francesco Lombardi, in arte Ghyblj – dall’altra il profano, infatti io sono campione del mondo di spogliarello e protagonista del prossimo film di Tinto Brass“. Lombardi, che è stato anche presidente del consiglio comunale di Trezzano, nel milanese, racconta di essere andato a Roma con la famiglia, la moglie e le due figlie, per l’udienza con il Papa e di aver portato con sé anche il pappagallo parlante di due anni e mezzo, che si chiama Amore.

“Papa Francesco, di cui sono innamorato, mi ha anche detto – aggiunge – ‘è un bellissimo dono della natura’”. Chissà che emozione! “Ma guardi, più che altro è stato un gran divertimento, continuavamo a ridere tutti e due“.