Baciamano a Salvini, Di Maio: Io ritraggo la mano e dico “Non ti permettere mai più”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 gennaio 2019 13:16 | Ultimo aggiornamento: 21 gennaio 2019 13:18
Baciamano a Salvini, Di Maio: Io ritraggo la mano e dico "Non ti permettere mai più"

Baciamano a Salvini, Di Maio: Io ritraggo la mano e dico “Non ti permettere mai più”

ROMA – “Anche a me è successo alcune volte, ma non ne vado orgoglioso. Quando succede, io ritraggo la mano e dico ‘Non ti permettere mai più’. Comunque è sempre e solo un segno di affetto”: il vicepremier Luigi Di Maio risponde dai microfoni di “Non Stop News” su Rtl 102.5 così alle polemiche seguite al baciamano al ministro degli Interni, Matteo Salvini, ad Afragola lo scorso venerdì. Salvini era già tornato a commentare il gesto del supporter campano invitando poi, dal comizio serale, altri suoi sostenitori a non fare altrettanto: “Altrimenti vi indagano…” aveva scherzato dal palco.

Salvini ha voluto incontrare il sindaco, Claudio Grillo, il prefetto, Carmela Pagano, ed i vertici provinciali delle forze dell’ordine per fare il punto della situazione. “Restituiremo la sicurezza alle tante persone perbene di questa città”, ha detto prima di concedersi un bagno di folla tra i numerosi militanti. Il vicepremier e leader della Lega è stato accolto dalla piazza con entusiasmo. E mentre stringeva mani e si scattava selfie, qualcuno ha urlato: “Non farci più pagare la scorta a Saviano”. 

Proprio quest’ultimo aveva innescato con Salvini l’ennesima polemica con un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, questa mattina: “Oggi Salvini sarà ad Afragola a raccontare bugie. Dirà che la camorra fa schifo, ma non una parola su chi in Campania gli ha portato voti, e cioè Pina Castiello, legata a Cosentino e a Nespoli: la peggiore politica, che ha strozzato per decenni il Sud insieme ai clan di camorra”. Con sufficienza Salvini ha replicato: “Saviano? Lui combatte la camorra a parole, io con i fatti”.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev