Berlusconi a San Paolo “perseguitato” dalle ‘Iene’ brasiliane: prima uno spogliarello, poi la rincorsa in auto

Silvio Berlusconi

Ieri sera ‘l’agguato’ con tanto di spogliarello per le strade di San Paolo. Stamattina, di nuovo, la rincorsa all’auto blindata. A ‘perseguitare’ Silvio Berlusconi nella sua visita in Brasile sono le Iene carioca, del famoso format televisivo battezzato “Custe o que custar”, un programma di satira giornalistica trasmesso dalla Rede Bandeirantes. Ben noto anche da queste parti il debole del presidente del Consiglio per il fascino femminile, la trasmissione tv ieri sera gli aveva preparato una ‘sorpresa’: all’uscita di Edificio Italia, dove il Cavaliere aveva appena incontrato una delegazione di imprenditori, erano appostate due avvenenti inviate del programma.

Una giornalista e una ragazza bionda che, non appena ha visto arrivare il premier, si è messa a gridare a squarciagola: ”Silvio, Silvio, I have a gift for you”. Dopo le parole, i fatti. La ragazza si è lasciata sfilare la giacca che la copriva, rimanendo in un tutt’altro che castigato costumino pitonato. Ma Berlusconi aveva già infilato l’auto blindata e poco o nulla ha visto dello ‘spettacolo’. Stamattina la replica, davanti all’albergo che ospita il premier a San Paolo. Ma ad attenderlo stavolta c’era solo la giornalista bruna del programma, senza la ‘spogliarellista’ bionda.

Neanche oggi, comunque, il blitz ha avuto successo: il Cavaliere ha guadagnato subito la macchina e l’inviata brasiliana, dopo una breve rincorsa dell’auto, e’ rimasta a bocca asciutta.

Comments are closed.

Gestione cookie