Fabrizio Saccomanni al WSJ: “Senza Berlusconi sarà più facile fare riforme”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Dicembre 2013 - 20:46 OLTRE 6 MESI FA
Fabrizio Saccomanni con Enrico Letta

Fabrizio Saccomanni con Enrico Letta

NEW YORK – Riforme economiche? Senza Berlusconi in Parlamento sarà più facile. Secondo il Wall Street Journal è così che il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni si sarebbe espresso. L’uscita di Silvio Berlusconi dal Parlamento italiano dovrebbe rendere più facile per il governo spingere per le necessarie riforme economiche.

Riforme economiche necessarie ma impopolari, questo evidentemente intende Saccomanni, lasciando intendere che forse, fosse stato per lui, l’Imu sarebbe rimasta dov’era. Riforme dolorose che, seguendo il suo ragionamento, potrebbero essere all’orizzonte ora che Berlusconi è fuori dal Senato.