Putin: “Turchia compra petrolio dall’Isis”

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Novembre 2015 20:59 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2015 21:00
Putin: "Turchia compra petrolio dall'Isis"

Putin: “Turchia compra petrolio dall’Isis”

ROMA – La Russia ha motivo di “sospettare che il Su-24”, il jet russo fatto precipitare dai russi, “sia stato abbattuto per assicurare forniture illegali di petrolio dall’Isis alla Turchia“. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin parlando del jet russo abbattuto da missili di Ankara.

“Abbiamo recentemente ricevuto informazioni aggiuntive che confermano che il petrolio proveniente dalle zone controllate dall’Isis viene consegnato in Turchia su scala industriale”, ha aggiunto Putin, ribadendo le accuse sul supporto finanziario ai terroristi. Rispondendo ad una domanda sulle intenzioni di Mosca di formare un’ampia coalizione anti-terrorismo, il presidente russo ha proseguito che questo “è quanto sempre sostenuto”. Ma, ha aggiunto secondo quanto riportato dalla Tass, “ciò non può essere fatto mentre qualcuno continua a utilizzare diverse organizzazioni terroristiche per raggiungere i propri obiettivi”.

Durante il summit sul clima a Parigi, Putin e il presidente Usa Barack Obama hanno parlato di Siria in un vertice a due. In particolare Obama ha detto al presidente russo che Bashar al Assad deve lasciare il potere. E secondo fonti americane, Obama e Putin hanno messo in evidenza l’importanza di fare progressi nel “processo di Vienna” per arrivare a “un cessate il fuoco” e a “una soluzione politica alla guerra civile in Siria”. Obama ha ribadito che sarà necessario che Assad lasci il potere nell’ambito della transizione e messo in evidenza la necessità di concentrare gli sforzi militari contro l’Isis e non contro “l’opposizione moderata”, afferma la Casa Bianca.