Clima, Obama e Putin parlano di Siria: “Soluzione politica”

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Novembre 2015 17:49 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2015 17:50
Clima, Obama e Putin parlano di Siria: "Soluzione politica"

Clima, Obama e Putin parlano di Siria: “Soluzione politica”

PARIGI – Come era prevedibile, alla fine Obama e Putin durante il vertice sul clima di Parigi hanno parlato anche di Siria. Senza, al momento, particolari passi avanti. Un comunicato della Casa Bianca spiega che il presidente americano Obama ha incalzato il russo Putin su uno scenario futuro senza Assad. Ovvero il punto debole dell’alleanza tra Occidente e Russia, perché Putin vuole tenere in sella l’alleato siriano.

Obama ha detto al presidente russo che Bashar al Assad deve lasciare il potere. Sempre secondo fonti americane, Obama e Putin hanno messo in evidenza l’importanza di fare progressi nel “processo di Vienna” per arrivare a “un cessate il fuoco” e a “una soluzione politica alla guerra civile in Siria”. Obama ha ribadito che sarà necessario che Assad lasci il potere nell’ambito della transizione e messo in evidenza la necessità di concentrare gli sforzi militari contro l’Isis e non contro “l’opposizione moderata” ,afferma la Casa Bianca.

Nell’ambito dell’incontro c’è stato modo di parlare anche di Ucraina: Obama ha sottolineato l’importanza di lavorare a una soluzione diplomatica alla crisi in Ucraina con la piena attuazione degli obblighi degli accordi di Minsk.

Putin, intanto, ha rifiutato di incontrare il presidente turco Erdogan dopo l’episodio del jet russo abbattuto da Ankara.