Siria, Rohani (Iran): “Usate armi chimiche. Comunità internazionale intervenga”

Siria, Rohani (Iran): "Usate armi chimiche. Comunità internazionale intervenga"
Hassan Rohani (Foto Lapresse)

TEHERAN – Hassan Rohani, presidente dell’Iran, per la prima volta ha dichiarato che in Siria sono state usate armi chimiche e ha chiesto alla comunità internazionale di impedire il loro uso.

Rohani non ha indicato chi avrebbe usato queste armi, se il regime o i ribelli. Giovedì scorso, un portavoce del ministero degli Esteri iraniano aveva detto che, se le notizie sulle armi chimiche in Siria erano vere, erano stati i ribelli a usarle.

“La situazione che regna oggi in Siria, e la morte di un certo numero di persone provocata da agenti chimici, sono molto dolorose, ha detto Rohani. Noi condanniamo completamente e con fermezza l’uso di armi chimiche. La Repubblica islamica dell’Iran, che è stata vittima di armi chimiche durante la guerra con l‘Iraq chiede alla comunità internazionale di fare tutto il possibile per impedire l’utilizzo di queste armi ovunque nel mondo”.

Comments are closed.

Gestione cookie