Davide Moscardelli stende il Genoa: il Chievo vince 2-1

Pubblicato il 25 Settembre 2011 14:31 | Ultimo aggiornamento: 25 Settembre 2011 14:32

Verona –  Chievo Verona-Genoa 2-1 Gol: Rodrigo Palacio 51′ (G) Sergio Pellissier 75′ (C) Davide Moscardelli 93′ (C).

Il Chievo dei miracoli continua a fare vittime eccellenti. Dopo il Napoli (ko 1-0) è il turno del Genoa (sconfitto 2-1). E pensare che la partenza dei rossoblù era stata decisa; Rodrigo Palacio aveva portato in vantaggio il Genoa con un bel destro di precisione su assist di Jorquera.

L’episodio che ha deciso la gara è stato l’espulsione di Dario Dainelli, l’ex difensore della Fiorentina ha lasciato il Genoa in dieci uomini per il fallo da rigore su Sergio Pellissier. Il Chievo ha ribaltato il match con i gol di Pellissier, pronto riscatto dopo il penalty fallito, e Davide Moscardelli, su assist di Gennaro Sardo.

I sogni scudetto del Genoa di Alberto Malesani sono per ora rimandati.

Tifosi del Genoa (Foto LaPresse)

Le formazioni della partita dello stadio Bentegodi di Verona.

Chievo (4-3-1-2): 54 Sorrentino, 20 Sardo, 12 Cesar, 2 Morero, 13 Jokic, 7 Sammarco, 16 Rigoni, 56 Hatemaj, 8 Cruzado, 31 Pellissier, 77 Thereau. (17 Puggioni, 3 Andreolli, 5 Mandelli, 23 Paloschi, 15 Vacek, 6 Bradley, 9 Moscardelli). All.: Di Carlo.    Squalificati: nessuno.    Infortunati: Acerbi e Luciano.    Diffidati:
Genoa (4-3-1-2): 1Frey, 21 Bovo, 2 Dainelli, 13 Kaladze, 24 Moretti, 27 Constant, 4 Veloso, 33 Kucka, 19 Jorquera, 8 Palacio, 99 Caracciolo. (22 Lupatelli, 23 Antonelli, 5 Granqvist, 14 Seymour, 52 Merkel, 10 Birsa, 2 Pratto). All. Malesani.

Statistiche, precedenti e curiosità di Chievo Verona-Genoa.

Il ChievoVerona ha perduto solo una delle ultime 7 gare interne ufficiali disputate: e’ accaduto il 15 maggio scorso quando, in serie A, venne superato per 0-2 dall’Udinese. Nelle altre 6 partite prese in esame lo score casalingo veneto e’ di 4 successi e 2 pareggi. Luca Antonelli, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100 presenza ufficiale della propria carriera professionistica.

Le attuali 99 presenze – collezionate con le maglie di Milan, Bari, Parma e Genoa – sono cosi’ suddivise: 59 in serie A, 31 in B e 9 in coppa Italia. Il debutto ufficiale assoluto di Antonelli risale all’8 novembre 2006: Milan-Brescia 4-2, in coppa Italia. Alberto Malesani e’ ad un solo passo dal conquistare la vittoria n. 200 della propria carriera di tecnico professionista in Italia.

Le attuali 199 affermazioni – ottenute alla guida di ChievoVerona, Fiorentina, Parma, Verona, Modena, Udinese, Empoli, Siena, Bologna e Genoa – sono cosi’ suddivise: 96 in serie A, 41 in B, 19 in C-1, 20 in coppa Italia, 4 in coppa Italia serie C, 18 nelle eurocoppe ed 1 in altri tornei. Il bilancio delle attuali 543 panchine ufficiali e’ completato da 175 pareggi e 169 sconfitte. Il primo successo ufficiale da professionista di Malesani risale al 25 agosto 1993: Cittadella-ChievoVerona 0-1, in coppa Italia di serie C