--

Cristiano Ronaldo lancia la sfida: “Sono meglio di Messi”

Pubblicato il 18 Maggio 2012 13:37 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2012 13:42
Cristiano Ronaldo Real Madrid

Cristiano Ronaldo (La Presse)

MADRID (SPAGNA) – “Alcuni credono che io sia il migliore, altri che lo sia Messi, ma alla fine bisognerà decidere chi dei due è il miglior giocatore”. Queste le parole di Cristiano Ronaldo pronunciate in un’intervista alla CNN prima della finale di Champions League tra Bayern Monaco e Chelsea che si giocherà domani sera all’Allianz Arena.

“Al momento…credo di essere io”, ha detto ridendo Ronaldo. “A volte (i paragoni con Messi) mi stancano…Credo sia così anche per lui, perché ci mettono a paragone tutte le volte”. All’affermazione riguardante il fatto che Messi abbia infranto tutti i record storici del Barcellona, Ronaldo ha risposto: “Non si può paragonare una Ferrari con una Porsche perchè si tratta di due motori diversi. È un paragone che non si può fare. Lui fa le cose migliori per il Barcellona, io le faccio per il Real Madrid. Credo che ci motiviamo a vicenda, questo è il motivo per cui la competizione è così alta. Questa è la ragione che rende il Barcellona e il Real Madrid le due migliori squadre al mondo. Ognuno spinge l’altro a fare meglio, non solo io e Messi ma tutti i giocatori delle due squadre”, prosegue il portoghese.

Mentre Messi viene osannato come fosse un ‘santò, Cristiano Ronaldo suscita spesso antipatia per il suo atteggiamento di estrema sicurezza. Alla domanda sul modo in cui affronta le critiche delle tifoserie avversarie, il campione madridista risponde: “A volte bisogna indossare una maschera. Non puoi sorridere tutte le volte. È impossibile. Io non sono fatto così e le persone non mi conoscono veramente. Lo faccio perchè non voglio che ogni persona mi conosca, solo gli amici…Insomma, i miei compagni di squadra. Loro mi conoscono veramente. Delle altre persone, per essere onesti, non mi interessa nulla”.