Dybala, saluto militare in Juventus-Atletico: la sua spiegazione

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 26 Novembre 2019 23:18 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2019 23:20
Dybala, saluto militare Juventus-Atletico: ecco perché lo ha fatto

Il saluto militare di Paulo Dybala dopo il gol in Juventus-Atletico Madrid di Champions League (fermo immagine Sky Sport)

TORINO – Bufera social su Paulo Dybala per il saluto militare dopo il gol in Juventus-Atletico Madrid. In tempo reale, tutti si sono chiesti: ma perché lo ha fatto? Simpatizza per Erdogan? E’ favorevole all’offensiva dei turchi contro i curdi in Siria? Niente di tutto questo. Semplice ignoranza. Dybala ha fatto quel gesto con innocenza, come “gioco” con il compagno di squadra e di spogliatoio, il difensore turco Demiral. Lo ha spiegato lo stesso attaccante della Juventus ai microfoni di Sky Sport: 

“Dopo il gol, ho esultato dedicando la rete alla mia fidanzata Oriana e al mio compagno di squadra Demiral. Infatti prima ho fatto un gesto di un film, e questa parte dell’esultanza era dedicata ad Oriana, poi ho fatto il saluto militare perché è un gioco con il mio compagno di squadra Demiral. Significato politico? Ma no, guarda è solo una cosa che facciamo in allenamento come gioco. Lo faccio per prenderlo in giro…”. 

Il gesto di Paulo Dybala, che è stato aspramente criticato sui social network, è stato commentato negativamente anche su Sky Sport. Ilaria D’Amico ha detto: “Meglio che Dybala pensi al calcio e alla fidanzata. Lasci stare il saluto militare…”. Anche Fabio Capello ed il giornalista Paolo Condò hanno commentato in maniera simile: “Non ci ha messo cattiveria, nemmeno un significato politico, si tratta semplicemente di ignoranza. Ignora tutta la vicenda dell’invasione della Turchia in Siria…”.