Europa League, show della Roma: 4-0 all’Istanbul. Lazio cade in casa del Cluj

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 19 Settembre 2019 23:00 | Ultimo aggiornamento: 19 Settembre 2019 23:00
Europa League Roma Istanbul Cluj Lazio gol risultato

Europa League, Dzeko nella foto di archivio dell’Ansa

ROMA – Gioie e dolori per le squadre italiane impegnate in Europa League. La Roma ha dato spettacolo e ha vinto contro l’Istanbul mentre la Lazio si è fatta rimontare dal Cluj perdendo nell’esordio stagionale in Europa League. Non c’è stata partita all’Olimpico, la Roma ha chiuso il primo tempo in vantaggio di un gol, autorete di Caicara su cross di Spinazzola, ed è uscita prepotentemente nella ripresa fino a sommergere i turchi con un perentorio 4 a 0 finale. Nella ripresa, sono andati in gol Dzeko, su assist di Zaniolo, lo stesso Zaniolo, su assist di Dzeko, e Kluivert, con un bel diagonale di sinistro. 

Se la Roma gioisce, la Lazio si lecca le ferite perché dopo la sconfitta in Serie A contro la Spal, è arrivata anche quella europea sul campo del Cluj. I biancocelesti avevano iniziato anche bene passando in vantaggio con Bastos, dopo un paio di occasioni da rete mancate da Milinkovic Savic, ma poi si sono suicidati con degli errori difensivi che hanno regalato i tre punti ai rumeni.

Prima Leiva ha donato un penalty al Cluj con una grandissima ingenuità, poi la retroguardia biancoceleste ha dormito sulla doppia conclusione a rete, la seconda vincente, di Omrani. Partenza in salita per gli uomini di Inzaghi che adesso non potranno sbagliare più nulla in Europa. 

Europa League, i risultati e i marcatori delle partite di Europa League di Roma e Lazio. 

Roma Istanbul gol zaniolo

La felicità dei calciatori della Roma dopo la vittoria contro l’Istanbul in Europa League (foto Ansa)

Roma-Istanbul 4-0, gol: autorete di Caicara al 41′, Dzeko al 57′, Zaniolo al 70′ e Kluivert al 92′. 

Esordio stagionale per la Roma in Europa League. I giallorossi di Fonseca scendono in campo con Pau Lopez; Spinazzola, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Diawara; Zaniolo, Pastore, Kluivert e Dzeko. I turchi rispondono con Günok; Junior Caiçara, Tekemir, Ponck, Clichy; Mehmet Topal; Visca, Kahveci, Aleksic, Arda Turan e  Gulbransen.

La Roma è andata vicina al gol dopo appena 40 secondi. Zaniolo si è liberato al tiro dalla trequarti campo ma non è riuscito a segnare perché Gunok ha respinto la sua conclusione a rete con i piedi.

Al 38′, Pastore ha fatto partire un gran sinistro dal limite dell’area di rigore ma il portiere Gunok è riuscito a respingerlo con un gran riflesso. Al 41′, la Roma è passata in vantaggio grazie all’autorete di Caicara. Il difensore della squadra turca ha deviato in rete su cross di Spinazzola. Il primo tempo è terminato con la Roma in vantaggio di un gol sui turchi. 

Al 49′, Dzeko ha calciato a botta sicura su verticalizzazione di Pastore ma il portiere turco si è superato ancora una volta. Al 55′, non è scattata la trappola del fuorigioco dei turchi ma Dzeko ha sparato addosso al portiere avversario mancando un gol piuttosto semplice. 

Raddoppio della Roma al 57′. Zaniolo ha dribblato due avversari e ha servito un assist d’oro a Dzeko che non ha avuto alcun problema a segnare a porta vuota. Tris Roma al 70′. Zaniolo segna di sinistro su assist di Dzeko. Al 92′, Kluivert ha reso più rotonda la vittoria della Roma con un bel diagonale di sinistro. E’ finita,i giallorossi hanno trionfato contro i turchi iniziando alla grande il loro girone di Europa League. 

Cluj-Lazio 2-1, gol: Bastos al 25′, Deac su rigore al 41′, Omrani al 75′.

Debutto stagionale per la Lazio in Europa League. I biancocelesti scendono in campo con il 3-5-2 scelto da Simone Inzaghi con Strakosha; Vavro, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic Savic, Leiva, Berisha, Jony; Correa e Caicedo. Il tecnico della Lazio ha dato un turno di riposo a Ciro Immobile. 

La squadra della Transilvania risponde con un 5-3-2 scelto da Petrescu con Arlauskis; Peteleu, Burca, Boli, Mike, Camora; Bordeianu, Djokovic, Paun; Traorè e Deac.

Dopo circa dieci minuti di studio, il Cluj ha creato la sua prima occasione da gol. Traore ha colpito di testa su cross di Camora ma non è riuscito ad inquadrare lo specchio della porta della Lazio.

Il mancato pericolo ha fatto bene alla Lazio perché un minuto dopo, all’11’, Milinkovic Savic è andato vicinissimo al gol. Il calciatore serbo ha colpito il pallone di testa, su cross di Jony, ma ha dovuto fare i conti con un grande rifletto di Arlauskis. Al 18′, ancora un buon cross di Jony per Savic ma anche questa volta il serbo non è riuscito a portare in vantaggio la Lazio. 

Dopo alcuni minuti di forcing, la Lazio è passata in vantaggio al 25′ con Bastos. Il difensore biancoceleste ha segnato di ginocchio su cross dello scatenato Jony. Bastos ha anticipato i difensori avversari e anche il compagno di squadra Caicedo. Al 41′, ingenuità di Leiva. Il centrocampista della Lazio trattiene Djokovic e regala il rigore ai rumeni. Dagli undici metri, Deac ha firmato il pareggio. Il primo tempo è terminato sul risultato di uno a uno. 

A inizio ripresa, al 49′, Omrani ha sfruttato uno svarione difensivo di Bastos per presentarsi davanti a Strakosha ma il calciatore del Cluj ha calciato clamorosamente sul fondo. Il Cluj ha completato la rimonta al 75′ con Omrani. Il calciatore dei rumeni ha calciato con il sinistro, a botta sicura, colpendo la traversa. Poi è stato abile a fiondarsi sulla ribattuta ed a battere Strakosha con un colpo di testa perfetto. E’ finita, la Lazio ha esordito in Europa League con una sconfitta.