Faiq Bolkiah, il calciatore più ricco del mondo: batte Ronaldo e Messi, è il nipote del Sultano del Brunei

di Giampaolo Scacchi
Pubblicato il 28 Novembre 2021 8:00 | Ultimo aggiornamento: 27 Novembre 2021 17:02
Faiq Bolkiah, il calciatore più ricco del mondo: batte Ronaldo e Messi, è il nipote del Sultano del Brunei

Faiq Bolkiah, il calciatore più ricco del mondo: batte Ronaldo e Messi, è il nipote del Sultano del Brunei (Foto Ansa)

Il calciatore più ricco del mondo? E’ Faiq Bolkiah, nipote del Sultano del Brunei. Ha un patrimonio di 18 miliardi di euro e supera dunque Cristiano Ronaldo e Lionel Messi.

Faiq Bolkiah, il calciatore più ricco del mondo

Bolkiah, scrive Giampaolo Scacchi, ha 23 anni, è nato a Los Angeles. Dopo un periodo in cui è stato al Leicester City, attualmente attualmente gioca in Portogallo per il Maritimo.

Il padre Jefri Bolkiah era noto come il playboy della famiglia reale del Brunei. Secondo quanto riferisce il Sun, Jefri ha condotto una vita di eccessi, a capo dell’agenzia Brunei Investment, nel giro di 15 anni ha avuto una perdita di circa 12 miliardi di euro.

Alcune voci sostenevano che spendesse mensilmente circa 39 milioni di euro in auto, orologi, penne erotiche in oro bianco e più di 1 milione di euro in feste con il karaoke circondato da uno stuolo di belle donne.

La ricchezza di Faiq Bolkiah

Essere un ragazzo ricco ha i suoi vantaggi, specialmente essere Faiq. In occasione del 50mo compleanno il padre Jefri per far colpo sul figlio che all’epoca aveva 7 anni,  aveva ingaggiato il re del pop Michael Jackson. Per cantare in un concerto privato, Jacko era stato pagato circa 13 milioni di euro, ovvero spiccioli per la famiglia reale del Brunei.

Ma Faiq era determinato a ignorare la ricchezza e diventare un calciatore professionista… In una rara intervista ha detto: “Gioco a calcio da sempre e fin da piccolo mi  piaceva entrare in campo e avere il possesso del pallone. I miei genitori mi hanno sempre sostenuto per realizzare il sogno di diventare calciatore. Mi hanno formato sia psicologicamente che fisicamente, sono i miei modelli”. Con una tale determinazione in Portogallo potrebbe ottenere successo ma in caso contrario avrà pur sempre un notevole patrimonio su cui contare.