Italia-Spagna, Prandelli: “Siamo pronti”

Pubblicato il 10 Giugno 2012 14:06 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2012 14:06

Prandelli (LaPresse)

VARSAVIA, POLONIA – ”Siamo pronti. Siamo l’Italia, dobbiamo sempre esserlo”. A poche ore dall’esordio all’Europeo contro la Spagna, il ct dell’Italia Cesare Prandelli assicura che la sua nazionale non si fara’ trovare impreparata.

”La squadra e’ ansiosa di confrontarsi con i campioni del mondo”, ha detto il ct nell’intervista a Raisport, nell’ambito dell’accordo di esclusiva tra Federcalcio e Tv pubblica.

”Giaccherini? L’Italia fara’ la sua partita – ha aggiunto Prandelli – anche per questo lui gioca. Dovremmo essere bravi a difendere in dieci e ad attaccare con equilibrio. Il gioco rimarra’ sempre al centro del mio progetto, perche’ senza gioco non ci sono risultati”. Prandelli ha parlato delle sue sensazioni all’esordio europeo.

”Sono sicuro, sono sereno. Come 22 anni fa, quando esordi’ sulla panchina della primavera dell’Atalanta. E’ cambiato solo il contesto, la gente attorno. Ma e’ sempre e solo calcio”. Due parole sulla coppia di attacco azzurra (”Cassano parlera’ sul campo. Quanto a Balotelli ha i mezzi per farci vincere ma dobbiamo essere bravi ad accorciare la squadra per lui”), e infine un passo indietro alla provocazione sulla mancata partecipazione all’Europeo. ”Era solo una provocazione. L’hanno sviscerata, analizzata. Qualcuno l’ha capita, altri no. Pazienza”.