Nations League, Polonia-Italia 0-1 highlights e pagelle: Biraghi decisivo. Azzurri evitano Serie B ma la Final Four è difficile

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 ottobre 2018 22:52 | Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2018 22:53
Polonia-Italia 0-1 highlights e pagelle della partita di Nations League (Ansa)

Polonia-Italia 0-1 highlights e pagelle della partita di Nations League (Ansa)

Chorzów (Polonia) – Polonia-Italia 0-1, gol: Biraghi 91′. Partita valida per la terza giornata della fase a gironi di Nations League. La classifica: Portogallo 6, Italia 4 e Polonia 1 (retrocessa in Serie B).
Note: la prima classificata accede alla Final Four, la seconda si salva e resta in Serie A, la terza, che è matematicamente la Polonia, retrocede in Serie B. 

L’Italia domina in Polonia e condanna i padroni di casa alla retrocessione in Serie B. Azzurri padroni del campo dal primo all’ultimo minuto ma il gol della vittoria è arrivato solamente nei minuti di recupero, al 91′, con Biraghi che ha segnato da due passi su assist di Kevin Lasagna.

L’Italia ha giocato la migliore partita della gestione Mancini. Ha espresso una manovra spumeggiante e, prima di trovare la rete del successo con Biraghi, ha colpito due traverse nel primo tempo con Jorginho e Insigne. E non solo, ha impegnato severamente Szczesny che ha tirato fuori dal cilindro parate da fuoriclasse assoluto su Jorginho, Chiellini e Florenzi.

Scongiurato il rischio retrocessione, adesso l’Italia è a caccia di una qualificazione alla Final Four piuttosto improbabile. Gli azzurri dovranno battere il Portogallo con due gol di scarto, per superarlo in classifica e negli scontri diretti,  e sperare in un passo falso dei lusitani contro i polacchi, demotivati e già retrocessi in Serie B. Difficile ma non impossibile. 

Gli highlights di Polonia-Italia 0-1

Partita da non fallire per gli azzurri. Vincere è obbligatorio per avere la certezza di evitare l’umiliante retrocessione in Serie B e per tenere accese le residue speranze di qualificazione alla Final Four di Nations League. Mancini si gioca la sua partita della vita da ct con il tridente formato da Bernardeschi e Chiesa ai lati di Insigne falso nove. 

Al 2′, Italia vicinissima al gol. Jorginho, servito da un tocco arretrato di Lorenzo Insigne, ha calciato dalla lunga distanza e ha colpito la traversa a Szczesny battuto. Sfortuna azzurra in questo avvio di gara. 

Al 30′, un altro legno per gli azzurri! Traversa colpita da Insigne su cross di Chiesa. L’attaccante del Napoli aveva anticipato Szczesny, che era uscito a vuoto, ma la traversa gli ha detto di no. 

Al 31′, ammonito Jorginho per questa entrata decisa ai danni di Robert Lewandowski. 

Al 32′, Jorginho ha eluso la marcatura della difesa polacca e si è presentato davanti a Szczesny ma il portiere della Juventus gli ha negato la gioia del gol con una grande parata. 

Al 36′, un altro miracolo di Szczesny. Il portiere della Juventus ha tolto il gol a Chiellini, che aveva colpito di testa su cross di Florenzi, con un colpo di reni prodigioso. 

Fine primo tempo. L’Italia ha dominato sul campo della Polonia, ha colpito due traverse con Jorginho e Insigne, ma non è riuscita a sbloccare il risultato. Polacchi salvati da tre grandi parate di Szczesny su Jorginho, Chiellini e Florenzi. 

Al 65′, gol annullato all’Italia. Chiesa aveva segnato a porta vuota, su assist di Insigne, dopo una splendida azione tra Bernardeschi e Verratti. La rete è stata annullata perché l’attaccante della Fiorentina era in fuorigioco al momento del tocco decisivo.

Al 73′, occasione da gol madornale per la Polonia. I polacchi hanno sorpreso gli azzurri in contropiede. Grosicki si è presentato da solo davanti a Donnarumma ma gli ha tirato addosso. Sulla ribattuta si è fiondato Milik che ha calciato alle stelle da due passi graziando la nostra Nazionale. 

Al 91′, l’Italia segna il gol che le permette di vincere la partita e di condannare la Polonia alla retrocessione in Serie B. Assist di Kevin Lasagna e zampata vincente di Biraghi. 

Polonia-Italia 0-1, le pagelle della partita di Nations League

Polonia (4-4-2): Szczesny 7; Bereszynski 6, Glik 6, Bednarek 5.5, Reca 5.5; Zielinski 5, Szymanski 5, Linetty 5, Goralski 5; Lewandowski 5, Milik 5. 
Blaszczykowski J. 5.5, Grosicki K. 5 e Jedrzejczyk A. 5.

Italia (4-3-3): Donnarumma 6.5; Florenzi 6.5, Bonucci 6, Chiellini 6.5, Biraghi 7.5; Verratti 7.5, Jorginho 7.5, Barella 6.5; Bernardeschi 7, Insigne 7, Chiesa 7. Subentrati: Lasagna 6.5 e Piccini 6. Allenatore: Roberto Mancini 7.