Televisori acquistati prima del 2017, addio: tocca comprarne uno nuovo nel 2022

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Novembre 2019 8:59 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2019 8:59
Tv, dal 2022 nuovo standard DvBt2 e 5 G

Una smart tv (Ansa)

ROMA – Il televisore che hai in salotto ha già un paio di anni, lo hai acquistato prima del 2017? Preparati a cambiarlo, cioè ad acquistarne uno tecnologicamente più attrezzato. Dal 2022 infatti l’ultima rivoluzione digitale imporrà un nuovo standard di ricezione, l’introduzione del sistema DvBt2 comporterà il rinnovo del parco apparecchi televisivi.

Una conquista perché con la tecnologia di ultima generazione 5G il televisore, meglio, la smart tv sarà sempre più integrata a internet e a ogni dispositivo e molto più veloce nello scaricare e caricare contenuti. Ma il vecchio televisore sarà inservibile. 

Bonus tv a dicembre

Per accompagnare la transizione il governo (già quello Gentiloni) ha stanziato un fondo per facilitare i nuovi, questo punto, acquisti. Da dicembre sarà possibile accedere ai nuovi contributi per l’acquisto di decoder e Smart TV in grado di supportare la tecnologia DVBT2 (passo avanti rispetto alla DVBT1 attuale).

Per ora 50 euro, il voucher salirà?

A breve, assicurano dal ministero dello Sviluppo economico, verrà infatti pubblicato il decreto interministeriale Mise-Mef che ne consentirà l’erogazione. L’obiettivo è di “incrementare gli attuali 151 milioni di euro” stanziati con la legge di bilancio 2019 richiedendo un nuovo finanziamento della misura per allargare la platea dei beneficiari. In base ai finanziamenti già previsti, il voucher ammonta a 50 euro. (fonte Ansa)