M5s, Orellana, Bocchino, Campanella e Battista si difendono con video Youtube

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2014 15:03 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2014 20:44
M5s, Orellana, Bocchino, Campanella e Battista si difendono con video Youtube

M5s, Orellana, Bocchino, Campanella e Battista si difendono con video Youtube

ROMA – Luis Orellana, Lorenzo Battista, Francesco Campanella e Fabrizio Bocchino, mentre la rete delibera sulla loro espulsione dal Movimento 5 Stelle girano un video di difesa e lo postano su Youtube e Facebook.

In tre minuti espongono la loro versione dei fatti. Luis Orellana, ad esempio, sottolinea che i “gruppi territoriali non ci hanno mai sfiduciati con un voto assembleare, ne’ nel caso mio a Pavia ne’ nel caso di Palermo”.

La presunta sfiducia da Palermo, continua Fabrizio Bocchino, arriva da una minoranza di iscritti al meet up, per di più, mi spiace dirlo, parenti e conviventi dei deputati della Camera”.

Per Lorenzo Battista il capo d’imputazione è molto debole: “se anche avessimo detto una cazzata, è normale espellere per il reato di cazzata?”. Anche Francesco Campanella obietta: “siamo il Movimento della democrazia diretta e non possiamo neanche dire che qualcosa poteva essere fatta meglio, ma stiamo scherzando?”.