Di Maio, con Lega problemi ideologici. Salvini: “Ma quali nazisti e venusiani, pensi a lavorare di più” VIDEO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 6 aprile 2019 14:54 | Ultimo aggiornamento: 7 aprile 2019 10:29
di maio lega ivrea

Di Maio, “con Lega problemi ideologici”. Nella foto, il leader M5s durante il suo intervento ad Ivrea

ROMA – “Questo governo quando lavora sui fatti lavora in maniera compatta e concreta, e io lavoro benissimo con la Lega e con Matteo Salvini. Abbiamo dei problemi quando si comincia a parlare di temi ideologici che non riguardano i fatti e che a volte sono di ultradestra”.

Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio a Ivrea per Sum, l’evento organizzato dalla Casaleggio. Le parole fanno seguito a quanto detto sempre da Di Maio nelle scorse ore, su alcuni partiti con cui la Lega è alleata in Europa, partiti che negherebbero l’Olocausto.

E a quanto detto da Di Maio risponde Salvini: “Io lavoro, io rispondo col lavoro, con i fatti. Questa gente che cerca fascisti, comunisti, nazisti, marziani venusiani… i ministri sono pagati per lavorare. Io sono pagato per mantenere ordine pubblico e sicurezza”.

Il ministro dell Interno che in queste ore si trova a Genova, liquida così le preoccupazioni del vice premier Di Maio. Salvini prosegue citando il caso della nave Alan Kudi: “Anche in queste ore una nave ong che stava arrivando in Italia ha cambiato indirizzo e sta andando da un’altra parte. Vuol dire che l‘Italia difende i suoi confini. Mi piacerebbe che tutti i ministri avessero la stessa concretezza sbloccando cantieri, facendo ripartire opere pubbliche. Se invece di polemizzare si lavorasse di più, si sbloccassero i cantieri fermi, l’Italia sarebbe un paese migliore”. 

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev, Ansa