Alfredo Romeo, Cassazione accoglie ricorso: “Riesaminare sequestro da 20mln €”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2015 14:08 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2015 14:08
Alfredo Romeo, Cassazione accoglie ricorso: "Riesaminare sequestro da 20mln €"

Alfredo Romeo, Cassazione accoglie ricorso: “Riesaminare sequestro da 20mln €”

NAPOLI – Il ricorso di Alfredo Romeo sul sequestro di 20 milioni di euro del suo patrimonio è stato accolto dalla Cassazione. L’imprenditore, la cui condanna per gli appalti Global Service a Napoli è stata annullata lo scorso luglio, ora chiede che i soldi sequestrati sul suo conto del Monte dei Paschi di Siena siano sbloccati.

Su richiesta della Cassazione ora il tribunale del Riesame di Napoli dovrà rivedere la convalida del sequestro dell’ingente somma con l’accusa di peculato che aveva approvato lo scorso 6 ottobre, scrive il Mattino:

“In Cassazione, Romeo è stato difeso dagli avvocati Giovanni Battista Vignola e Franco Coppi. Secondo l’accusa, Romeo – che nei mesi scorsi è stato assolto dalla stessa Suprema Corte dalla condanna a tre anni di reclusione nel processo “Global Service” – è quella di essersi indebitamente appropriato di somme di denaro del Comune di Napoli, derivanti dalla vendita di immobili del patrimonio comunale.

Nella sua requisitoria, il sostituto procuratore della Cassazione Vito D’Ambrosio aveva chiesto l’accoglimento del terzo motivo del ricorso della difesa di Romeo nel quale si faceva presente come la pubblica accusa non avesse fatto alcuna suddivisione di quanto Romeo avrebbe dovuto ricevere per le prestazioni rese. In sostanza, non era possibile sequestrare l’intera somma senza fare il conto delle voci avere/dare”.