Ricchezza italiani 8,4 volte i loro redditi. Case e soldi visibili, redditi nascosti

di Alessandro Camilli
Pubblicato il 10 maggio 2019 9:44 | Ultimo aggiornamento: 10 maggio 2019 9:44
Ricchezza degli italiani 8,4 volte i loro redditi. Case e soldi visibili, redditi nascosti

Ricchezza italiani 8,4 volte i loro redditi. Case e soldi visibili, redditi nascosti (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Ricchezza degli italiani, quanto hanno in tasca le famiglie italiane? Non chiedetelo alla gente, risponderebbe: niente, solo debiti. Non chiedetelo ai politici, risponderebbero in maniera fumosa e scivolosa, con la preoccupazione principale di non scontentare nessuno di chi li dovesse ascoltare. E allora? Chiedere ai numeri (anche se i numeri ultimamente non godono di grande popolarità).

Bankitalia e Istat i numeri della ricchezza degli italiani ce l’hanno e li hanno appena forniti. Relativi al 2017 sono i numeri delle case di proprietà degli italiani e degli investimenti e depositi bancari delle famiglie. Insomma case e soldi (almeno i soldi legalmente in circolo) questi si possono contare. E quanti sono in miliardi di euro  i soldi e le case di proprietà degli italiani? In tutto 9.743 miliardi. Così divisi: 5.246 miliardi come valore degli immobili, 4.374 miliardi come somma degli investimenti finanziari e depositi bancari e ogni altra forma di ricchezza mobiliare.

E cosa si può leggere in questi numeri? Che le famiglie italiane, più di ogni altro in Europa e in Nord America, hanno investito nel mattone. Mattone però che continua a non premiare più l’investimento, mattone che continua a calare di valore. Infatti a fine 2.017 la ricchezza complessiva era in leggero aumento grazie però solo ai rendimenti in contenuta ascesa delle attività finanziarie mentre il valore della case cala.

Confrontando questi numeri con quelli di altri paesi si può anche leggere che, almeno quanto a somma della ricchezza complessiva, le famiglie italiane hanno in tasca più o meno (più spesso più che meno) delle famiglie degli altri paesi europei e del Nord America. Quindi la quotidiana rappresentazione di un paese più o meno ridotto alla fame è più o meno di maniera.

Soprattutto però in questi numeri c’è un gigantesco inconsapevole selfie della società italiana. I numeri dicono che la ricchezza patrimoniale delle famiglie italiane è 8,4 volte i redditi delle stesse famiglie. In Europa e nel Nord America il rapporto è inferiore. Abbiamo come paese il maggior rapporto tra patrimonio delle famiglie e reddito delle famiglie. Perché? Elementare Watson direbbe Holmes…Case e soldi investiti si vedono e si contano, redditi si occultano e nascondono e viene fuori frati che hanno in tasca 8,4 volte quanto produce il convento.