Ambiente

Meteo, torna il caldo africano: fino a 50 gradi percepiti. E giovedì sarà anche peggio

Meteo, torna il caldo africano: fino a 50 gradi percepiti a Firenze e in Sardegna

Meteo, torna il caldo africano: fino a 50 gradi percepiti a Firenze e in Sardegna (Foto Ansa)

ROMA – Torna il caldo africano sull’Italia. E si prepara a far percepire ben 50 gradi a Firenze e in Sardegna. La giornata peggiore secondo le previsioni sarà giovedì 3 agosto, quando saranno 26 le città con il bollino rosso. Praticamente tutta Italia con la sola eccezione di Genova, con un bollino giallo da temperature più clementi.

Alle città di Roma, Frosinone, Pescara e Campobasso, con il bollino rosso già martedì primo agosto, si aggiungeranno altre 12 città: Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Firenze, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Rieti e Viterbo.

Lunedì 31 luglio era stato Capo San Lorenzo, in Sardegna, con 49 gradi percepiti alle ore 16, rispetto ad una temperatura di 33 gradi, a far segnare il record, mentre a Ferrara la temperatura percepita è arrivata a 46 gradi contro quella reale di 35.

Una delle regioni più colpite è la Campania, dove la Protezione civile ha annunciato che le “ondate di calore” permarranno almeno fino a venerdì prossimo. In particolare le previsioni evidenziano che “potranno verificarsi condizioni di criticità per rischio da ondata di calore”. Si prevedono, infatti, temperature massime che saranno superiori ai valori medi stagionali anche di 6-8°C, soprattutto sulle zone interne, e associate ad un tasso di umidità che, nelle ore serali e notturne, supererà anche l’80-90%, soprattutto sulle zone costiere, e in condizioni di scarsa ventilazione. La Protezione civile della Campania raccomanda alle autorità competenti “di prestare attenzione alle fasce fragili della popolazione per il possibile disagio psico-fisico”.

To Top