Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO YOUTUBE Bianca Berlinguer: “Attacchi sguaiati contro il mio Tg3 corsaro”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – “Quando ho assunto la direzione del Tg3 dissi che avrei voluto un Tg3 corsaro e evidentemente questo non poteva piacere a tutti. Negli ultimi tempi non sono mancate pressioni sgraziate e attacchi sguaiati da settori importanti delle classi politiche, ma il Tg3 non ha perso la sua identità e gli auguro di rimanere saggio e irriverente come è sempre stato”: con queste parole la direttrice uscente del Tg3 Bianca Berlinguer ha concluso l’edizione di venerdì sera delle 19.

“Prima di chiudere stasera, il mio saluto. Questa è stata la mia ultima conduzione. Sono entrata al Tg3 come redattrice da giovane e poi sono arrivata alla direzione sette anni fa”, ha detto Berlinguer nell’editoriale conclusivo, nel quale ha fatto gli auguri al suo successore Luca Mazzà.    

“Vivere senza il Tg3 non sarà facile – ha proseguito -. Non sarà facile rinunciare al rapporto quotidiano con voi spettatori, alle critiche aspre, sempre fatte con intelligenza e sentimento, ma anche ai tanti apprezzamenti affettuosi. Non sarà facile fare a meno della tensione quotidiana, dell’entusiasmo e della voglia di raccontare la cronaca, le tragedie e la speranza”.

“Me ne vado con la malinconia tipica di ogni separazione dolorosa – ha proseguito -, ma anche con la soddisfazione per i riconoscimenti per il costante rispetto del pluralismo arrivate da tutte, ma proprio tutte le parti politiche”.

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'