Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO YOUTUBE Tempesta Earl diventa uragano: allerta in Belize e Messico

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

MIAMI – La tempesta tropicale Earl si è trasformata in un uragano con venti che soffiano a 75 miglia l’ora, circa 120 chilometri orari. L’allerta è stata lanciata per il 4 agosto nelle coste del sud del Belize fino a Puerto Costa Maya in Messico, dove l’uragano potrebbe toccare terra causando ingenti danni. La tempesta tropicale che in questi giorni si è abbattuta sulla Repubblica Dominicana ha già causato 6 morti e ora il bollettino di allerta del Centro Nazionale Uragani, Cnu, della Florida fa temere il peggio.

Nell’ultimo bollettino del Cnu infatti si legge chiaramente che Earl è passata da tempesta a uragano di categoria 1 e anche se la sua evoluzione suggerisce che non dovrebbe toccare terra nel sud dello stato messicano di Quintana Roo si teme per le altre zone:

“Il centro di Earl passerà a nord delle isole della baia di Honduras nel pomeriggio di oggi e si avvicinerà alle coste del Belize giovedì mattina”.

Le autorità hanno messo in allerta l’intera fascia costiera che va da Puerto Costa Maya, in Messico, alla frontiera fra il Belize e il Guatemala.

Immagine 1 di 1
  • VIDEO YOUTUBE Tempesta Earl diventa uragano: allerta in Belize e Messico
Immagine 1 di 1

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'