blitztv

YOUTUBE Apocalisse, “ecco quando si realizzerà la profezia”

YOUTUBE Apocalisse, "ecco quando si realizzerà la profezia"

YOUTUBE Apocalisse, “ecco quando si realizzerà la profezia”

DETROIT – “La Apocalisse si realizzerà nel 2022″: è la profezia di un rabbino israeliano, Yosef Berger, secondo il quale la previsione sarebbe contenuta in un versetto di un antico libro della letteratura ebraica.

“Il Ramblan, l’antico rabbino Moses ben Maimon, ha tramandato questo verso su una stella che apparirà un giorno per dare prova dell’arrivo del Messia, ha spiegato il rabbino. Lo Zohar (ovvero il testo base della letteratura ebraica, ndr) dice esplicitamente che il processo di arrivo del Messia sarà accompagnato dall’apparizione di diverse stelle”.

La teoria è stata confermata dall’astronomo Larry Molnar, del Calvin College, college privato americano situato a Grand Rapids, nel Michigan, e fondato nel 1876 dalla Chiesa Cristiana Riformata che si inserisce nella tradizione della Riforma protestante, ma anche da Ira Machefsky, astronomo israeliano.

La teoria prende spunto da una ricerca pubblicata dallo stesso Calvin College secondo cui nel 2022 una coppia di stelle si fonderà e poi esploderà, diventando per un breve lasso di tempo uno degli oggetti luminosi più brillanti del cielo e noi dalla terra potremo goderci lo spettacolo anche ad occhio n**o.

L’esplosione avverrà nella costellazione del Cigno e darà origine un vigorosissimo aumento di splendore di queste stelle, fino a 10mila volte l’attuale e promette di diventare quando sarà al culmine della potenza, uno dei corpi stellari più luminosi del cielo, paragonabile alla stella Sirio. E noi, nel nostro emisfero, saremo in prima fila per goderci lo spettacolo.

Questa coppia di stelle è parte di un sistema binario (ovvero di un sistema formato da due stelle che orbitano intorno ad un centro comune) e secondo gli astronomi, sono destinate inevitabilmente ad una collisione nei prossimi anni.

I ricercatori hanno iniziato a studiare la coppia, conosciuta come KIC 9832227, nel 2013. La coppia ruotava sempre più velocemente e la sua orbita si stringeva sempre di più, facendo avvicinare le due stelle. Questo comportamento ricordò ai ricercatori un altro sistema binario: V1309 Scorpii. Anche in questo caso la coppia di stelle aveva ruotato ad una velocità crescente in un orbita sempre più stretta fino ad esplodere nel 2008.

Dopo due anni di attento studio i ricercatori sono arrivati alla conclusione che la coppia esploderà fra circa cinque anni e darà origine ad una “nova rossa” – ovvero un’esplosione causata da una fusione binaria.

 

To Top