Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE “Fantasma nella foresta”: misteriosa luce nel Michigan

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

DETROIT – “Fantasma nella foresta“: secondo quanto riportato dal Daily Mail, gli appassionati di paranormale sono convinti che in una foresta di Paulding, nel Michigan (Usa) si aggiri uno spettro, che da decenni terrorizza gli abitanti della zona. La prima segnalazione sul presunto fantasma risale al 1966. Da allora, è stato un crescendo di avvistamenti, che hanno acceso gli animi dei ghost hunter del Paese. Di fatto, l’unica presenza visibile del fantasma è solo una luce che si vede all’orizzonte, dopo il tramonto. Chi si avventura nella foresta può perfino trovarsi davanti cartelli che lo mettono in guardia dalla possibilità di vedere la misteriosa luce.

Ma cos’è veramente il fenomeno della “Paulding light” e come è possibile spiegarlo? La risposta a questi due quesiti è piuttosto semplice. Non si tratta di un fantasma, ma della luce che viene a creasi quando una macchina passa su un tratto della US Highway 45. Insomma, una semplice conseguenza del passaggio delle auto sull’autostrada, che si vede all’orizzonte. Chi vive nei pressi della foresta non sembra voler però accettare la risoluzione all’enigma, perché la “Paulding light” non solo è parte del folklore locale, ma rappresenta anche un’attrazione turistica. Per una volta l’aiuto della scienza non è gradito!

Solo qualche settimana fa un altro video che arriva dalla Cina ha entusiasmato gli appassionati di paranormale. Un filmato girato da una telecamera di sicurezza di una stazione (non viene specificato il luogo preciso dell’avvistamento) ha ripreso un presunto spettro che sembrerebbe inseguire una donna. Anche in questo caso ci sarebbe una spiegazione. La figura identificata come fantasma altro non è che la stessa ombra della donna. Una clip diffusa e modificata ad arte per risultare credibile, solo al fine di ottenere visualizzazioni sul sito dove sono stati pubblicati.

Initialize ads


TAG: ,