Cinema

Portia De Rossi accusa Steven Seagal: “Si abbassò la cerniera dei pantaloni e io…”

portia-de-rossi

Portia De Rossi ha accusato Steven Seagal per aver tentato di molestarla

LOS ANGELES – Steven Seagal accusato di molestie anche da Portia De Rossi, nota attrice lesbica di Hollywood. L’attore nei giorni scorsi era già stato denunciato da Julianna Margulies, che qualche giorno fa ha parlato di un tentativo di molestie da parte dell’attore. Portia De Rossi, la moglie della conduttrice tv Ellen DeGeneres, ha detto che Seagal si sarebbe abbassato la cerniera dei pantaloni durante quello che doveva essere un colloquio di lavoro.

“La mia ultima audizione per un film di Steven Seagal si svolse nel suo ufficio – ha scritto l’attrice su Twitter – Mi disse quanto fosse importante avere chimica sullo schermo, e dopo essersi seduto accanto a me si tirò giù la zip dei pantaloni. Io scappai via e chiamai la mia agente, che impassibile mi disse: ‘Beh, non sapevo se fosse o meno il tuo tipo’”. La confessione di De Rossi è stata ritwittata da DeGeneres, che ha commentato: “Sono orgogliosa di mia moglie”.

Julianna Margulies, la star di The Good Wife, qualche giorno fa si era aggiunta alla schiera di donne vittime di molestie sessuali da parte di Harvey Weinstein e ha fatto un altro nome tra i sospetti predatori sessuali del mondo di Hollywood: Steven Seagal. Margulies ha detto che sia Weinstein che Seagal hanno cercato di molestarla sessualmente all’inizio della sua carriera dopo che era stata portata nelle rispettive camere d’albergo del produttore e dell’attore da assistenti donne, sulla carta per ragioni di lavoro.

“In realtà queste donne mi facevano entrare nella tana del lupo” ha detto l’attrice alla radio Sirius XE. Nel caso di Seagal, Margulies aveva 23 anni ed era stata invitata da una direttrice del casting per rivedere una scena con l’attore e decidere se avrebbe avuto una parte. Arrivata all’hotel, la donna non c’era, ma Seagal si. “Mi ha fatto vedere al sua pistola. Mi sono messa a gridare, e non so come ho fatto, ma sono uscita da quella stanza illesa”. L’incontro ravvicinato con Weinstein risale al 1996.

To Top