Cronaca Europa

Carlo principe di Transilvania? Sindaco romeno gli offre il titolo che fu di Dracula il vampiro

Carlo principe di Transilvania? Sindaco romeno gli offre il titolo che fu di Dracula il vampiro

Carlo principe di Transilvania? Sindaco romeno gli offre il titolo che fu di Dracula il vampiro

ROMA – Carlo principe di Transilvania? Sindaco romeno gli offre il titolo che fu di Dracula il vampiro. Ve lo immaginate il flemmatico Carlo d’Inghilterra, tutto giardini fioriti e cibi biologici, nei panni del terribile principe di Transilvania, ovvero Vlad III l’Impalatore, meglio noto con il patronimico slavo di Dracula? Un’impresa certo, che non ha però scoraggiato il sindaco di una cittadina romena, Alba Iulia, che gli ha offerto il titolo onorifico di Principe di Transilvania. Offerta regalmente ignorata per ora.

Il sindaco di Alba Iulia in Transilvania dichiara che Carlo è più romeno dei romeni stessi. Perché, scorrendo l’almanacco del Gotha (il breviario con le genealogie dei sovrani e dell’aristocrazia europee) si è accorto che Carlo condivide una linea di sangue  che retrocedendo al XV secolo lo imparenta con Vlad III di Valacchia, il re della casata dei Draculesti.

Fu per la sua spietata modalità di punire i nemici, con l’impalamento appunto, che Vlad si conquistò una fama imperitura. Paladino della cristianità minacciata dalle orde islamiche (ma furono gli ottomani che lo tenevano in ostaggio a rimetterlo sul trono in funzione anti-ungherese) fu anche il modello del vampiro partorito dalla fantasia dell’irlandese Bram Stoker. Carlo, peraltro, è un habitué in Romania: il sindaco spera, con il suo gesto, di assicurarsi così un vantaggioso ritorno in termini turistici.

San raffaele

Dovremo chiamare Carlo, principe di Galles, conte di Chester, duca di Cornovaglia e Rothesay, conte di Carrick, barone di Renfrew, signore delle Isole, principe e great steward di Scozia, anche principe di Transilvania?

To Top