Cronaca Europa

Gb. Johnson, ”Visita presidente Trump non sarà annullata”

Boris Johnson

Boris Johnson

GB, LONDRA – “Non c’é ragione” per annullare la futura visita di Stato di Donald Trump nel Regno Unito. Così il ministro degli Esteri conservatore britannico, Boris Johnson, in risposta alla richiesta di segno contrario avanzata dal sindaco laburista di Londra, Sadiq Khan, bersaglio di critiche da parte del presidente Usa in materia di lotta al terrorismo dopo il recente attacco di London Bridge e Borough Market.

Johnson, che è stato a sua volta primo cittadino di Londra in passato, ha difeso l’operato di Khan, ma allo stesso tempo ha detto di non volersi “intromettere” fra il sindaco e il presidente americano. “L’invito a Trump é stato fatto e accettato, e io non vedo ragione per cambiare nulla”, ha premesso il capo del Foreign Office in un’intervista radiofonica rilasciata alla Bbc. Ha quindi aggiunto che “Sadiq Khan ha fatto bene a parlare come ha parlato, riguardo alle rassicurazioni che ha rivolto ai cittadini di Londra” dopo l’attacco terroristico di sabato scorso”.

”Tuttavia “non desidero interferire in una disputa fra il sindaco di Londra e il presidente degli Stati Uniti, ci sono passato anche io”, ha concluso Johnson, ricordando ironicamente i suoi botta e risposta con Barack Obama al tempo in cui era lui alla guida della capitale britannica. La premier Theresa May aveva da parte sua elogiato ieri l’azione di Khan: senza criticare Trump, ma sostenendo che dire il contrario sarebbe “sbagliato”.

To Top