Cronaca Europa

Gb. May, ”Trump riconosce significato e importanza della Nato”

Theresa May

Theresa May

GB, LONDRA – La premier britannica Theresa May è convinta che il neo presidente degli Stati Uniti Donald Trump “riconosce l’importanza ed il significato della Nato” e “della cooperazione che abbiamo in Europa per garantire la nostra difesa e sicurezza collettiva”.

In una intervista al Financial Times, May, attesa il mese prossimo a Washington per un incontro con Trump, conferma di puntare ad un ampio accordo commerciale Gb-Usa per il dopo Brexit, ma non condivide con il tycoon l’ipotesi che l’Ue possa in futuro disintegrarsi.

“La decisione presa dal Regno Unito – spiega May – non è una decisione intesa a spaccare l’Ue. Voglio che l’Ue continui ad essere forte e voglio continuare ad avere una partnership stretta e strategica con l’Ue. E’ importante per questioni di sicurezza. Con le minacce che stiamo affrontando non è questo il momento di ridurre la cooperazione”. La premier britannica si aspetta discussioni “molto franche” con Trump per confermare ed ampliare quella che ha definito “una relazione molto speciale” tra i due Paesi.

“Sono fiduciosa che possiamo trattare alcuni punti anche prima di essere in grado di firmare un accordo formale – aggiunge May -. Per esempio possiamo parlare di ostacoli agli scambi e rimuovere alcuni di questi ostacoli per avviare questa nuova relazione commerciale”. Parlando infine delle accuse di misoginia e razzismo rivolte a Trump, l’inquilina di Downing Street afferma: “Sono stata molto chiara sugli argomenti per i quali ho avuto l’impressione che alcuni suoi commenti fossero inaccettabili. Ma si è scusato per quei commenti”.

To Top