Blitz quotidiano
powered by aruba

Londra, entra nel bagno di Starbucks e trova…una telecamera nascosta

LONDRA – Spaventosa sorpresa in un bagno di Starbucks, a Londra. Ricci Arcari, inglese di 33 anni, non poteva creder ai suoi occhi quando ha scoperto una telecamera nascosta nel bagno della popolare catena di caffè a Vauxall. L’uomo, che lavora nelle pubbliche relazioni, necessitava della toilette e una volta alzati gli occhi sul soffitto ha notato che, attraverso una griglia, una telecamera lo stava spiando proprio mentre stava facendo i suoi bisogni.

“Ero nel panico, ho interrotto immediatamente e sono salito sul water per accertarmi di cosa si trattasse”,

ha dichiarato al Daily Mail. Ironia della sorte, lo Starbucks si trova davanti al quartier generale dell’ MI6 (Military Intelligence, Sezione 6), l’agenzia di spionaggio per l’estero della Gran Bretagna. Nei vari film su James Bond, l’agente segreto cinematografico più famoso al mondo alle dipendenze del MI6, viene spesso ripresa la sede.

Tornando a Ricci, dopo aver constatato a distanza ravvicinata che si trattava proprio di una telecamera, ha pubblicato una foto su Twitter dove segnalava l’incidente:

“Sto per avvertire il manager e la polizia”.

Poco dopo, la Metropolitan Police ha risposto al suo appello, dicendo che era stata inviata una volante sul posto. La polizia, però, si è presentata soltanto il giorno dopo e ha rimosso la telecamera per esaminarne il contenuto.

“Scoprire che una telecamera era nel bagno di uno dei nostri punti vendita ci sconvolge, dal momento che prendiamo molto sul serio la privacy dei nostri clienti e dipendenti”,

ha detto un portavoce di Starbucks. Al momento sono in corso delle indagini per scoprire il contenuto del dispositivo, ma il Foreign Office, da cui peraltro dipende l’MI6, non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione.


PER SAPERNE DI PIU'