Bastiancontrario

Spagna, scontri a Barcellona tra Indignados e polizia

BARCELLONA – A Barcellona, nel pomeriggio di ieri la polizia si è scontrata con i giovani ‘Indignados’ accampati in plaza de Catalunya, quando si è presentata in assetto antisommossa a fianco del personale incaricato di ripulire la zona.

La polizia usato la forza quando i giovani si sono rifiutati di allontanarsi come richiesto per permettere la pulizia della piazza occupata da quasi due settimane. Secondo alcune fonti però, i giovani sarebbero stati allontanati in previsione della partita di Champions League della sera di sabato 28 maggio per evitare di far confluire insieme agli indignados anche i tifosi del Barcellona, in caso di vittoria dei Blaugrana di Pep Guardiola.

Un funzionario della polizia catalana, che ha parlato con la condizione dell’anonimato, ha riferito che ci sono stati feriti, ma non ha specificato quanti. Secondo i media del Paese sarebbero 45 le persone leggermente ferite. Il funzionario ha aggiunto che la polizia ha usato pistole ad aria compressa che sparavano a salve. Dopo la pulizia i giovani sono comunque potuti tornare nella piazza.

To Top