Blitz quotidiano
powered by aruba

Carabinieri, nuove giacche in goretex con stemma radiomobile

ROMA – Carabinieri, nuove giacche a vento in goretex in arrivo per i carabinieri fra la fine di marzo e gli inizi di aprile 2016, secondo l’anticipazione del sito infodifesa.it. Si tratta di un “primo blocco”.  Le giacche a vento del nuovo modello sono in goretex, all’interno hanno un “bomber jacket” nero, in piumino d’oca e sono corredate con i  “relativi cinturoni”.

La distribuzione avrà inizio a partire dai carabinieri dei nuclei radiomobile, NRM, che hanno

“effettuato la sperimentazione, mentre, i rimanenti NRM d’Italia, saranno approvvigionati con un programma in fase di pianificazione”.

Infodifesa.it cita come fonti Giuseppe La Fortuna, delegato Co.Ce.R. Carabinieri  e Carmine Caforio, delegato Co.Ba.R. Lazio .

“La novità più esaltante è quella che – sottolinea La Fortuna – attraverso una nostra ulteriore proposta, fermamente condivisa dalla maggioranza dei delegati Co.Ce.R., il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri G.C.A. Tullio Del Sette, ha accolto con entusiasmo l’originale idea, disponendo l’applicazione dello storico scudetto omerale sulle nuove giacche a vento che saranno consegnate già dotate del simbolico emblema che, i nostri valorosi anziani “Radiomobilisti”, sfoggiavano, sulle loro uniformi, con orgoglio di appartenenza, nonché con l’onore e la dignità che caratterizza ogni Uomo e Donna Carabiniere, a prescindere dal grado, dal ruolo e dall’incarico espletato.

“Questo è un’altro piccolo risultato che fa parte un programma molto più ampio e complesso, documentato dalle nostre doviziose delibere approvate dal Co.Ba.R Lazio – continuano i delegati – e già in fase di elaborazione, le quali trattano l’efficienza e la sicurezza del personale di Tutti i Reparti della linea territoriale operativa sino a livello di Comando Stazione e paritetici”.

Continueremo a lavorare – concludono i delegati – incessantemente per portare a termine l’indispensabile progetto di modernizzazione allo scopo di permettere, a tutti i Carabinieri d’Italia, di effettuare servizio in condizioni di massima sicurezza, indossando uniformi e utilizzando equipaggiamenti, nonché armamenti e protezioni, adeguati alle specifiche esigenze di servizio che ogni singolo operatore, sulla base del suo incarico, è destinato ad assolvere nell’adempimento del dovere.

Immagine 1 di 17
  • Cadavere carbonizzato a Ladispoli: arrestata una donna
  • Carabinieri
  • Carabinieri di pattuglia a Bolzano. Uno di loro è stato aggredito da un giovane ubriaco che ne aveva chiesto l'intervento
  • Pesaro: picchia i carabinieri, poi si cala i pantaloni e...
  • Carabinieri Rovereto, in Trentino
  • La foto pubblicata su MotoriOnline.it
Immagine 1 di 17