Cronaca Italia

Alassio, mille turisti in 200 metri di spiaggia: scoppia la rissa

Alassio, mille turisti in 200 metri di spiaggia: scoppia la rissa

Alassio, mille turisti in 200 metri di spiaggia: scoppia la rissa

SAVONA – Nel weekend, ad Alassio, almeno mille turisti si sono affollati in 200 metri di spiaggia. E domenica è anche scoppiata una rissa. Due sudamericani, come racconta il Secolo XIX, hanno iniziato una discussione sfociata in poco tempo in un corpo a corpo con tanto di colli di bottiglie rotte utilizzati come armi.

“Nessuno pensa a garantire la sicurezza sul litorale – spiega Lino De Angelis della Cooperativa Jobel, l’associazione che ha in gestione la spiaggia libera attrezzata adiacente alla spiaggia incriminata -. Le persone che accedono alla spiaggia non vengono controllate in alcun modo, sono in numero eccessivo rispetto allo spazio e dispongono di materiale tagliente, vetro e coltelli. Ogni fine settimana raccogliamo fra gli ottanta ed i cento sacchi di spazzatura contenente per lo più bottiglie, spesso rotte, lattine accartocciate e taglienti contenitori di alluminio. Ci troviamo inoltre nella situazione di non poter intervenire, con il nostro personale di sicurezza, dinanzi a potenziali pericoli: di notte i nostri vigilantes non possono fermare il flusso di persone che entra in spiaggia per bivaccare”.

To Top